Siamo quel che beviamo

siamo quel che beviamo

Metti in circolo il benessere

Noi esseri umani abitiamo un organismo che è composto da acqua per circa il 70% e viviamo in un Pianeta che fornisce l’acqua e il nutrimento di cui abbiamo bisogno. Si tratta di una simbiosi profonda che va oltre quanto siamo in grado di vedere e percepire ma di cui vediamo tutte le conseguenze sia positive che negative proprio sul nostro fisico.
Vivere con uno stile corretto in aree dove una natura sana predomina aiuta a favorire il benessere del proprio corpo. Ma abitare in zone a forte tasso di urbanizzazione ed inquinamento incide, spesso, in maniera negativa sul nostro benessere: stile di vita, esposizione a inquinanti, errata idratazione e alimentazione accomunano il vivere quotidiano della maggior parte di noi.

L’acqua rappresenta un rischio?

L’acqua è fonte primaria della nostra vita. Serve ad idratare e mantenere vitale il corpo per cui la sua qualità si ripercuote direttamente sul nostro benessere. A seconda delle aree geografiche da noi abitate avremo una distribuzione idrica domestica più o meno trattata chimicamente e disinfettata con il cloro.

Sostanze chimiche usate in agricoltura e nell’industria o inquinanti precipitati con la pioggia vengono raccolti dalle falde e alimentano le stesse reti idriche che servono, infine, le nostre case.
Beviamo un’acqua di fonte resa sicura da un punto di vista normativo che comunque rimane ancora ricca di sostanze e microorganismi.

L’alternativa più comune è rappresentata dalle acque in bottiglia.

L’industria dell’imbottigliamento trova, nel nostro Paese, uno dei principali mercati al mondo e fa affari d’oro sebbene non offra la soluzione. La qualità che le acque hanno al momento dell’imbottigliamento si abbassa a causa della disinfezione a cui deve essere comunque sottoposta, al rilascio di sostanze per colpa della plastica. ma anche a causa delle condizioni in cui le bottiglie vengono trasportate e stoccate nel tempo.

Acqua e Benessere: il rapporto è molto stretto

Il nostro organismo ha sempre necessità di essere idratato molto e bene.
Le cellule traggono nutrimento e giovamento dalle sostanze che l’acqua porta nel sangue, per questo risulta chiaro quanto occorra assimilare acqua di buona qualità in quantità variabile tra un 1lt e mezzo a 4lt al giorno. La disidratazione causa stress alle funzioni corporee perché rallenta l’ossigenazione delle cellule e la loro disintossicazione dalle sostanze nocive. Lo stesso cervello umano vede ridotto l’apporto di nutrimento.

Le condizioni ottimali per le nostre cellule sono rappresentate da un organismo alcalino, ossia a bassa acidità e con un ph superiore a 7: devono essere messe in condizione di eliminare le scorie acide innanzitutto riducendone la quantità, con un’alimentazione sana, ma soprattutto con un’idratazione migliore basata su acqua alcalina.
Si tratta di acqua ricca di bicarbonati o citrati di Na, Ca, Mg e K che, una volta entrati in circolo nel sangue, facilitano la neutralizzazione degli acidi presenti liberando idrogeno molecolare e ossigeno.

Acqua alcalina per il Benessere

Quando migliora il funzionamento cellulare l’organismo si riequilibra donandoci benessere fisico e mentale. Questa acqua è fondamentale perché presenta un chimica che ruota intorno a minerali nobili in grado di supportare le funzioni metaboliche.
Il Magnesio, che interviene nel processo di sintesi delle proteine, rafforza le ossa e salvaguardia sistema nervoso e la muscolatura cardiaca.

Il Calcio, che sostiene ossa, denti e muscoli è altresì fondamentale per regolare l’equilibrio acido-basico.

Il Potassio, che favorisce l’idratazione, la nutrizione delle cellule e l’espulsione delle scorie. Inoltre aiuta a regolare la glicemia e bilancia l’eccessiva assunzione di sodio.

Lo Zinco, che regola molte funzioni ormonali, inclusa la formazione di insulina, aiuta a fronteggiare lo stress e protegge il sistema nervoso.

Il Selenio, che ha notevoli capacità antiossidanti, riduce infiammazioni e combatte infezioni e sostanze cancerogene anche stimolando il sistema immunitario.

Il Silicio che è fondamentale per l’assorbimento di tutti gli altri minerali, per una diuresi regolare, nonché per lo sviluppo e la difesa del sistema osseo.

Menu